In Scientology, l'esperienza religiosa è suddivisa in vari stadi. Dopo aver raggiunto la necessaria "liberazione" dai condizionamenti della mente reattiva, si può raggiungere l'esperienza dello stato di Clear. Secondo la Chiesa di Scientology, la "gloria totale dello stato di Clear non può essere paragonata a nessuna descrizione presente nella letteratura religiosa o di altro tipo"30. Come l'esperienza mistica in generale, l'esperienza dello stato di Clear potrebbe essere descritta come ineffabile, uno stato di coscienza che trascende le parole. Tuttavia, al pari dell'esperienza mistica, questo stato di coscienza è caratterizzato da una maggiore consapevolezza in cui vengono acquisite nuove conoscenze.

Al di là dello stato di Clear, Scientology fornisce tecniche per raggiungere livelli ancora più elevati di libertà e abilità spirituali. In qualità di Thetan Operante, una persona che raggiunge questi livelli più elevati diventa "causa consapevole e volontaria su pensiero, materia, energia, spazio e tempo"31. Al Thetan Operante sono attribuite abilità straordinarie. Al pari di uno sciamano, per esempio, si crede che il Thetan Operante sia capace di sperimentare consapevolezza cosciente indipendentemente dal corpo fisico. A questi livelli superiori, tuttavia, la principale abilità recuperata dal Thetan Operante è l'esperienza dell'eternità. Tramite questa esperienza, la persona raggiunge la conoscenza dell'immortalità e della libertà dal ciclo della nascita e della morte. La conoscenza spirituale, la libertà e il potere rappresentati dal Thetan Operante sono la meta ultima della religione di Scientology. Essenzialmente, queste abilità rappresentano il culmine di una ricerca religiosa che aspira alla salvezza spirituale a all'immortalità.

<~~Precedente~~       ~~Successivo~~>